Fatti.

Venerdì i miei genitori sono andati a Roma per parlare con un neurochirurgo.

Io non sono andato perché era inutile, era solo un colloquio e avrei saltato una sessione di allenamento per due parole.

Quindi non ne valeva la pena.

Abbiamo risolto qualcosa?

No.

Ha semplicemente valutato il caso e ha stabilito che non si può operare.

Cosa già detta da vari neurochirurghi con cui abbiamo parlato in precedenza.

Quindi tempo sprecato.

Ma da quello che ho capito, lui è il migliore in Italia quindi.

Ah allora alziamo le mani.

Ma dal momento che io sto ancora come sto, m’importa poco di ciò che dicono di lui.

Non sono ancora guarito, anzi sto peggiorando quindi per me sono solo parole.

Per me è solo un semplice neurochirurgo.

Sono arrivato al punto della mia vita che definirei:

“Fatti e non parole”

Voglio soluzioni, non teorie.

Lo so, detto così può sembrare da arroganti viziati ma vi assicuro che non lo è.

E’ solo che sono stanco e nervoso.

E mi dispiace perché a volte il mio essere nervoso mi porta a prendermela con chi non c’entra nulla.

Ma anche il fatto di avere poco tempo a disposizione per intervenire, mi rende nervoso.

Non che io abbia paura eh, tanto comunque sono convinto che troverei il modo di dare fastidio anche dall’aldilà.

E in più sono ventitré anni che combatto contro il cancro.

Riflettendoci, potrei considerarlo un lavoro.

Quindi direi che lavoro da quando avevo sette mesi ha ha.

Che lavoro fai?

Combatto il cancro.

Strano da sentire, lo so.

Per me è un lavoro okay?

Scherzi a parte, dicevo che sono arrivato al punto di volere i fatti.

Ora, non è che io non abbia più fiducia nei medici anzi, sono loro che mi hanno portato ad arrivare ai ventitré, anzi quasi ventiquattro visto che fra tre mesi sarà  il mio compleanno.

E questo è solo grazie a loro quindi.

Il punto è che, come ho già detto in precedenza, sono il tipo che vuole tutto e subito.

Anzi, vorrebbe, visto che ahimè a volte non è possibile.

Ad ogni modo, scegliete sempre i fatti alle parole.

Perché “Le parole se le porta via il vento”.

Sono i fatti che contano nella vita.

Un abbraccio.

 

Please follow and like us:

2 risposte a “Fatti.”

  1. Antonio continua ad essere una forza della natura quale sei , credici 💪🏻💪🏻 ti auguro di 💞che i fatti si concretizzino , un abbraccio .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.