Scazzato.

Sapete, sto un po’ scazzato ultimamente.

Perché?

Saranno i farmaci che sto prendendo, sarà il periodo, non lo so nemmeno io.

Eppure l’ultimo ciclo di chemio non l’ho ancora iniziato.

Lo inizierò il tredici.

Si, avete letto bene, l’ultimo.

Lo so, in precedenza vi avevo detto che dovevo farne quattro o cinque, ma stranamente così non è.

Oppure sono io che ho capito male.

Sono un po rincoglionito ragazzi scusatemi haha.

O forse sono proprio io che non capisco.

Già l’altra volta scrissi che avrei dovuto fare una terapia sperimentale e invece son finito a fare le chemio.

Bhe in realtà non sono io ad aver capito male.

L’idea all’inizio era quella solo che poi i medici hanno valutato meglio la situazione e hanno deciso di cambiare il “da farsi” diciamo così.

Uno delle ragioni per cui questa terapia sperimentale è stata scartata è perché era altamente tossica.

E quindi hanno deciso di farmi fare le chemio.

Ora, io non sono un neurochirurgo quindi non posso dire se concordo con la loro scelta o meno però mi chiedo;

Se ho già fatto questo tipo di chemio ad alto dosaggio quando ero piccolo e non hanno funzionato, che senso ha farle di nuovo?

Insomma, se non ha funzionato allóra, perché dovrebbe funzionare oggi?

I miei genitori dicono:

“Tu devi essere positivo, funzionerà vedrai”

Me lo auguro.

Ma credo che questi miei pensieri sono dati dal fatto che sono scazzato, che non sono in me.

Che è semplicemente il periodo che è così.

Oppure che è colpa dei farmaci haha.

Si ultimamente sto dando la colpa di tutto quello che mi capita ai farmaci.

Fa abbastanza ridere però per me è così.

Insomma, non sono farmaci leggeri come il depakin e l’eutirox.

Altrimenti non mi farebbero nessun effetto.

E invece mi hanno cambiato completamente.

Sabato sera è stato l’ennesimo che ho passato a casa.

Complice anche il fatto che ha piovuto quindi mi son detto:

“già non volevo scendere prima, ora sta anche piovendo, quindi Addios”

Ma non m’importa.

Mi dispiace solo che le persone che mi stanno attorno mi vedano così però  purtroppo è il periodo.

Sapevo benissimo a cosa andavo incontro, anche perché quando si parla di chemio è sempre “croce nera” diciamo così.

Non è mai facile.

Per questo avrei preferito di essere “aperto a metà” piuttosto che queste terapie.

Perché con l’operazione è più semplice, ti aprono, ti ripuliscono e finisce lì.

Dopo il periodo di convalescenza ovviamente.

Invece con le chemio no.

Che poi, quella sotto forma di farmaco e quella endovena alla fine sono uguali.

Cambia solo che con i farmaci non perdi i capelli e non perdi peso diventando scheletrico.

Non è comunque una passeggiata, infatti la nausea, la stanchezza ci sono lo stesso.

E soprattutto ti rende scazzato lo stesso.

Però, ciò fa parte di questo periodo, che è temporaneo.

Passerà.

Bhe a meno che la risonanza che dovrò fare a fine ciclo riveli che il tumore è ancora lì.

La saranno cazzi.

Scherzi a parte, se state avendo un periodo in cui vi sentite scazzati, tranquilli che passerà.

Come tutto.

Un abbraccio.

 

Please follow and like us:

Una risposta a “Scazzato.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.