Paura?mai avuta.

Non ho mai avuto paura di morire, nemmeno quando ebbi la recidiva.

Basti pensare al modo in cui affrontai la situazione, ovvero ridendo, facendo le peggiori idiozie e credo anche qualche figuraccia.

Il tutto per sdrammatizzare la situazione e tranquillizzare i miei genitori.

Infondo sapevo benissimo che c’è l’avrei fatta.

anche la psicologa che venne incaricata di seguirmi durante quel percorso si rese conto di quanto ero forte.

Durante uno di questi incontri mi disse:

“Sei una persona incredibile, sai benissimo che tutto ciò deve essere fatto e affronti la situazione così tranquillamente”

A quanto pare avevo conquistato anche la psicologa.

Perfino gli altri pazienti che incontrai vennero contagiati dalla mia simpatia.

Diciamo che per quelle due settimane fui la colonna portante dell’ospedale.

E ragazzi, non immagginate quanto tutto ciò mi renda davvero felice.

Mi rende felice portare, nel mio piccolo, un pò di gioia laddove gioia non c’è n’è.

Anche perchè, non mi è mai piaciuto vedere le persone tristi.

Credo che tutto questo sia dovuto al fatto che la mia sofferenza mi basti e di conseguenza non voglio vederne altra.

Purtroppo la bacchetta magica per eliminare facilmente tutta questa sofferenza e questo dolore non esiste.

Ma sapete che vi dico? io non mi arrendo!

Continuerò a seminare gioia e positività.

Continuerò a battermi per eliminare tutti questi valori negativi della vita, non importa se ci vorrà del tempo.

E voglio insegnare anche voi a pensare positivo, a diffondere gioia, allegria, speranza, amore.

Smettetela di pensare negativo, smettetela di ATTIRARE il negativo.

Siamo stati creati per essere felici, per vivere felici, per ridere, per sognare.

Non siamo stati creati per piangerci addosso, per lamentarci.

Anche perchè, agendo in questo modo, non risolveremo nulla, peggioreremo solo la situazione.

Ricordate?

Pensando ad eventi negativi, li attireremo a noi affinchè ci capitino.

Quindi, ricominciate a pensare positivo, attirate solo cose belle nella vostra vita.

Un abbraccio.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.